Durante la progettazione di questo abito, ho scelto di prendere ispirazione da “Lo Studio Femminile” di Leonardo da Vinci, perché
mi ha colpito come l’artista ha studiato dettagliatamente ogni particolare del volto femminile, la considero una sorta di omaggio alla bellezza delle donne.
In questa mostra, gli abiti esposti sono da donna e quindi abbiamo voluto rendere onore a Leonardo costruendo un abito studiando la bellezza della donna in tutta la sua espressione.
Abbiamo progettato un vestito molto lungo ed espressivo, con molto volume dal bacino in giù, con una coda molto lunga.

Per la parte superiore, il corpetto è caratterizzato da una scollatura posteriore a spalle scoperte.

I volti studiati dallo “Studio Femminile” di Leonardo, sono dipinti su vari petali che formano la gonna dell’abito. L’artista che ha dipinto i volti, fa parte del laboratorio Artemisia.
Il vestito è composto da seta in color avorio molto chiaro, con alcuni dettagli eseguiti con la tecnica della manipolazione di tessuto.

Realizzato grazie al contributo di:

Lascia un commento